House Ad
House Ad

Mediacenter24 - Foto

Ricerca libera

Scegli canale

Cartier racconta la New York degli anni 70

Precedente
  • La mostra (Photo by Andrew H. Walker/WireImage)
  • (Photo by Andrew H. Walker/WireImage)
  • La Cartier Mansion di New York (Photo by Andrew H. Walker/WireImage)
  • (Photo by Andrew H. Walker/WireImage)
  • La collezione Juste un Clou di Cartier (Photo by Andrew H. Walker/WireImage)
  • La collezione Juste un Clou di Cartier (Photo by Andrew H. Walker/WireImage)
  • Jung Woo-sung con Yoon Eun-hye
  • Yoon Eun-hye
  • Lou Reed
  • Genevieve Jones
  • Chanel Iman
  • Un pezzo della collezione Juste un Clou di Cartier (Photo by Andrew H. Walker/WireImage)
  • L'attrice Bade Iscil con il presidente e Ceo di Cartier International, Bernard Fornas
  • Da sinistra, lo stilista Jason Wu, l'attrice Lily Collins e la modella Arizona Muse
  • La collezione Juste un Clou (Photo by Larry Busacca/WireImage)
  • Lynn Jaeger
  • Rachael Taylor
  • Karlie Kloss
  • Charlotte Casiraghi
  • La DJ Leigh Lezark
  • A destra, lo stilista Olivier Theysken
Successivo
Immagine 10 di 21

MODA, 16 Apr 2012

"Cartier & Aldo Cipullo: New York City in the 70s" è il titolo della mostra curata e organizzata dalla maison in collaborazione con Stefan Beckman, presso la Cartier Mansion sulla Fifth Avenue fino all'8 maggio prossimo. In mostra ci sono circa 40 gioielli dell'epoca, ma anche bozzetti e disegni e touch screen a disposizione dei visitatori. Nel 1969 Aldo Cipulo disegnò il "Love bracelet" che sarebbe diventato uno dei pezzi icona del marchio, raccogliendo in sé l'aria della New York di quegli anni. Anche Elizabeth Taylor e Richard Burton contribuirono al successo del marchio Cartier in quel periodo: Burton acquistò per Liz il celebre diamante da 69 carati e nel 1972 la coppia affidò a Cartier la realizzazione di una collana nel quale splendesse la magnifica perla La Peregrina

PARTECIPA

Voti  

Pubblicità