House Ad
House Ad

Mediacenter24 - Foto

Ricerca libera

Scegli canale

Residenze che usano la geotermia in Italia

Precedente
  • Il «condominio dell'acqua di falda» raffresca Citylife. L'intero complesso residenziale Citylife, progettato dagli architetti Zaha Hadid e Daniel Libeskind, in costruzione nell'ex polo fieristico di Milano, attingerà dall'acqua di falda a 15° C. Prelevata da 13 pozzi, verrà immagazzinata in un collettore, chiamato «condominio dell'acqua di falda»
  • Il «condominio dell'acqua di falda» raffresca Citylife. L'intero complesso residenziale Citylife, progettato dagli architetti Zaha Hadid e Daniel Libeskind, in costruzione nell'ex polo fieristico di Milano, attingerà dall'acqua di falda a 15° C. Prelevata da 13 pozzi, verrà immagazzinata in un collettore, chiamato «condominio dell'acqua di falda»
  • Il «condominio dell'acqua di falda» raffresca Citylife. L'intero complesso residenziale Citylife, progettato dagli architetti Zaha Hadid e Daniel Libeskind, in costruzione nell'ex polo fieristico di Milano, attingerà dall'acqua di falda a 15° C. Prelevata da 13 pozzi, verrà immagazzinata in un collettore, chiamato «condominio dell'acqua di falda»
  • Il «condominio dell'acqua di falda» raffresca Citylife. L'intero complesso residenziale Citylife, progettato dagli architetti Zaha Hadid e Daniel Libeskind, in costruzione nell'ex polo fieristico di Milano, attingerà dall'acqua di falda a 15° C. Prelevata da 13 pozzi, verrà immagazzinata in un collettore, chiamato «condominio dell'acqua di falda»
  • Il «condominio dell'acqua di falda» raffresca Citylife. L'intero complesso residenziale Citylife, progettato dagli architetti Zaha Hadid e Daniel Libeskind, in costruzione nell'ex polo fieristico di Milano, attingerà dall'acqua di falda a 15° C. Prelevata da 13 pozzi, verrà immagazzinata in un collettore, chiamato «condominio dell'acqua di falda»
  • Il «condominio dell'acqua di falda» raffresca Citylife. L'intero complesso residenziale Citylife, progettato dagli architetti Zaha Hadid e Daniel Libeskind, in costruzione nell'ex polo fieristico di Milano, attingerà dall'acqua di falda a 15° C. Prelevata da 13 pozzi, verrà immagazzinata in un collettore, chiamato «condominio dell'acqua di falda»
  • Il «condominio dell'acqua di falda» raffresca Citylife. L'intero complesso residenziale Citylife, progettato dagli architetti Zaha Hadid e Daniel Libeskind, in costruzione nell'ex polo fieristico di Milano, attingerà dall'acqua di falda a 15° C. Prelevata da 13 pozzi, verrà immagazzinata in un collettore, chiamato «condominio dell'acqua di falda»
  • Il «condominio dell'acqua di falda» raffresca Citylife. L'intero complesso residenziale Citylife, progettato dagli architetti Zaha Hadid e Daniel Libeskind, in costruzione nell'ex polo fieristico di Milano, attingerà dall'acqua di falda a 15° C. Prelevata da 13 pozzi, verrà immagazzinata in un collettore, chiamato «condominio dell'acqua di falda»
  • Ricavi in bolletta per il condominio di Follonica. Le 20 famiglie che vivono nel condominio di Follonica, progettato dalla coop Avvenire e dallo studio Ecogeo, in 2 anni hanno guadagnato circa 1.200 € ciascuna grazie a un impianto geotermico integrato con fotovoltaico
  • Ricavi in bolletta per il condominio di Follonica. Le 20 famiglie che vivono nel condominio di Follonica, progettato dalla coop Avvenire e dallo studio Ecogeo, in 2 anni hanno guadagnato circa 1.200 € ciascuna grazie a un impianto geotermico integrato con fotovoltaico
  • Ricavi in bolletta per il condominio di Follonica. Le 20 famiglie che vivono nel condominio di Follonica, progettato dalla coop Avvenire e dallo studio Ecogeo, in 2 anni hanno guadagnato circa 1.200 € ciascuna grazie a un impianto geotermico integrato con fotovoltaico
  • Ricavi in bolletta per il condominio di Follonica. Le 20 famiglie che vivono nel condominio di Follonica, progettato dalla coop Avvenire e dallo studio Ecogeo, in 2 anni hanno guadagnato circa 1.200 € ciascuna grazie a un impianto geotermico integrato con fotovoltaico
  • Sonde a 150 metri sotto la palazzina di Corso Vercelli a Milano. Intervento su un edificio in classe energetica G, costruito nel 1960, interamente abitato: prima gli inquilini pagavano 196.700 euro l'anno, oggi con la geotermia il taglio in bolletta stimato è del 83 per cento
  • Sonde a 150 metri sotto la palazzina di Corso Vercelli a Milano. Intervento su un edificio in classe energetica G, costruito nel 1960, interamente abitato: prima gli inquilini pagavano 196.700 euro l'anno, oggi con la geotermia il taglio in bolletta stimato è del 83 per cento
  • Sonde a 150 metri sotto la palazzina di Corso Vercelli a Milano. Intervento su un edificio in classe energetica G, costruito nel 1960, interamente abitato: prima gli inquilini pagavano 196.700 euro l'anno, oggi con la geotermia il taglio in bolletta stimato è del 83 per cento
  • Sonde a 150 metri sotto la palazzina di Corso Vercelli a Milano. Intervento su un edificio in classe energetica G, costruito nel 1960, interamente abitato: prima gli inquilini pagavano 196.700 euro l'anno, oggi con la geotermia il taglio in bolletta stimato è del 83 per cento
  • Sonde a 150 metri sotto la palazzina di Corso Vercelli a Milano. Intervento su un edificio in classe energetica G, costruito nel 1960, interamente abitato: prima gli inquilini pagavano 196.700 euro l'anno, oggi con la geotermia il taglio in bolletta stimato è del 83 per cento
  • Sonde a 150 metri sotto la palazzina di Corso Vercelli a Milano. Intervento su un edificio in classe energetica G, costruito nel 1960, interamente abitato: prima gli inquilini pagavano 196.700 euro l'anno, oggi con la geotermia il taglio in bolletta stimato è del 83 per cento
  • Sonde a 150 metri sotto la palazzina di Corso Vercelli a Milano. Intervento su un edificio in classe energetica G, costruito nel 1960, interamente abitato: prima gli inquilini pagavano 196.700 euro l'anno, oggi con la geotermia il taglio in bolletta stimato è del 83 per cento
  • Sonde a 150 metri sotto la palazzina di Corso Vercelli a Milano. Intervento su un edificio in classe energetica G, costruito nel 1960, interamente abitato: prima gli inquilini pagavano 196.700 euro l'anno, oggi con la geotermia il taglio in bolletta stimato è del 83 per cento
  • La palazzina di Corso Vercelli a Milano prima dell'ntervento di recupero
  • Il rendering del progetto di recupero del condominio di Corso Vercelli a Milano
  • L'edificio di corso Vercelli dopo la ristrutturazione
  • La facciata su via Mauri della palazzina di Corso Vercelli a Milano
  • La facciata su via Mauri della palazzina di Corso Vercelli a Milano
  • La facciata su via Mauri della palazzina di Corso Vercelli a Milano prima e dopo l'intervento di recupero
  • Il cortile interno della palazzina di Corso Vercelli a Milano
  • Il cortile interno della palazzina di Corso Vercelli a Milano
  • Il cortile interno della palazzina di Corso Vercelli a Milano
  • Il cortile interno della palazzina di Corso Vercelli a Milano
  • Il cortile interno della palazzina di Corso Vercelli a Milano
  • Il cortile interno della palazzina di Corso Vercelli a Milano
  • Il cortile interno della palazzina di Corso Vercelli a Milano
  • Il cortile interno della palazzina di Corso Vercelli a Milano
  • Vendute per l'80% le residenze di via Campari. Le due torri residenziali a Sesto San Giovanni (Mi) sono immerse in un parco di 6mila mq, con centro fitness indoor collegato con gli ascensori ai piani: le abitazioni in classe A sono alimentate da un impianto geotermico
  • Vendute per l'80% le residenze di via Campari. Le due torri residenziali a Sesto San Giovanni (Mi) sono immerse in un parco di 6mila mq, con centro fitness indoor collegato con gli ascensori ai piani: le abitazioni in classe A sono alimentate da un impianto geotermico
  • Vendute per l'80% le residenze di via Campari. Le due torri residenziali a Sesto San Giovanni (Mi) sono immerse in un parco di 6mila mq, con centro fitness indoor collegato con gli ascensori ai piani: le abitazioni in classe A sono alimentate da un impianto geotermico
  • Vendute per l'80% le residenze di via Campari. Le due torri residenziali a Sesto San Giovanni (Mi) sono immerse in un parco di 6mila mq, con centro fitness indoor collegato con gli ascensori ai piani: le abitazioni in classe A sono alimentate da un impianto geotermico
Successivo
Immagine 1 di 38

PARTECIPA

Voti  

Pubblicità